Accesso con Certificazioni Verdi COVID-19

28/07/2021

In base alle recenti disposizioni di cui all'art. 3 del Decreto Legge 23 luglio 2021, n. 105, dal 6 agosto 2021 l'accesso ai luoghi e agli istituti della cultura è subordinato a una delle seguenti condizioni:
  • aver effettuato la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni
  • aver completato il ciclo vaccinale
  • essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti
  • essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti
Tali condizioni devono essere comprovate attraverso l'esibizione, in formato cartaceo o digitale, delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all'art.9 del Decreto Legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito con modificazioni dalla L. 17 giugno 2021, n. 87.
I visitatori sprovvisti di tale documentazione non avranno la possibilità di accedere alle strutture, ad eccezione dei soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale (minori di 12 anni) e soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica.
La certificazione verde COVID-19 viene richiesta in "zona bianca" ma anche nelle zone "gialla", "arancione" e "rossa", dove i servizi e le attività siano consentiti.